James

Sin dai primi anni di vita, James ha manifestato una passione insaziabile per il disegno, trovando nel tratto su carta una forma di espressione personale e un rifugio per la sua fervida immaginazione.

La sua formazione artistica ha preso forma nell’ambito di un’accademia di arte classica a Firenze, un luogo d’ispirazione ricco di storia e di cultura, dove ha avuto l’opportunità di affinare e perfezionare le sue tecniche di disegno, concentrandosi in particolare sullo stile realistico. Le competenze acquisite durante questo periodo hanno arricchito il suo bagaglio artistico, regalandogli una comprensione profonda del disegno e delle sue molteplici sfaccettature.

Gli strumenti e le conoscenze che ha acquisito in accademia non si sono limitati alla carta e alla tela. Infatti, il percorso formativo ha permesso a James di sperimentare nuovi medium espressivi, condurlo infine verso il mondo del tatuaggio. Qui, ha potuto applicare tutto quanto appreso, trasferendo la sua arte da superfici tradizionali alla pelle, un materiale vivo e unico.

James è un artista eclettico, appassionato di diversi stili tra cui il concept design, il mini realismo, il patchwork e il fine line. Ciascuno di questi stili gli consente di esprimersi in modi diversi, offrendo ai clienti una vasta gamma di opzioni per personalizzare i loro tatuaggi.

I temi prediletti da James riflettono la sua formazione artistica e i suoi gusti personali. È particolarmente attratto da figure ed elementi di sapore classico, rinascimentale e alchemico, che fonde con maestria nelle sue creazioni. Questi temi, uniti al suo stile unico, creano tatuaggi che sono veri e propri pezzi d’arte, ricchi di dettagli e di significato. In ogni suo lavoro, James si impegna a creare qualcosa di straordinario che lasci un’impronta duratura sia sul corpo che sull’anima dei suoi clienti.